Ultima modifica: 21 Gennaio 2019

INCONTRO INTERRELIGIOSO AL BOCCIONI FERMI DI REGGIO CALABRIA

Periodo di bilanci emotivi, di condivisioni sociali, ma, soprattutto, di profonde riflessioni: all’Istituto d’Istruzione Superiore Boccioni Fermi di Reggio Calabria nell’Aula Magna gremita di docenti, studenti e personale scolastico si è svolto giorno 20 dicembre  un incontro/dialogo interreligioso, momento fondamentale di aggregazione e di confronto attivo. Dopo un coro introduttivo degli studenti dell’Istituto, accompagnato dalla chitarra del giovane promettente in campo musicale, oltre che nel settore M.A.T.,  Antonio Cilione, il Dirigente Scolastico, avv. Anna Rita Galletta,  ha presentato i due

ospiti , il padre Copto Pola della Chiesa Greco-Ortodossa di San Leone a Catania e il diacono di rituale latino-bizantino, Mario Casile. Entrambi, in rapporto al loro credo, ma in confronto positivo con  le diverse  professioni di fede, hanno sollecitato tutti i presenti alla riflessione sui valori umani, anche utilizzando un’iconografia semplice, ma significativa. Gli studenti, oltre che esprimersi con canti natalizi, e componimenti da loro prodotti , hanno partecipato con emozione a questo incontro ricco di spiritualità e che ha fortificato i legami di amicizia e rispetto reciproco nella comunità scolastica e, consequenzialmente, nella società.

Il clima coinvolgente per tutti i presenti si è arricchito di commozione al ricordo da parte del Dirigente Scolastico, avv. Anna Rita Galletta, del sacrificio del nostro conterraneo Antonio Megalizzi.